Credere in Babbo Natale

Credere in Babbo Natale…
Si… penso proprio che dovremo continuare a credere in Babbo Natale.

Natale penso sia il più bel periodo dell’anno. Le città si vestono a festa, ricoperte di mille luci colorate, gli alberi vengono addobbati e le case diventano calde e accoglienti… anzi avvolgenti.

Io mi sono ritrovato in questi ultimi anni… a non credere più al Natale… a Babbo Natale.
Perché?

Frenesia… caos… la mancanza di tempo per guardarsi attorno…
Tutto di corsa… tutto alla massima velocità… e non abbiamo il tempo di fermarsi… e guardarci intorno. Vedere le luci colorare, annusare profumi di cannella e di vin brûlé nell’aria…

Io dico STOP.

Voglio fermarmi. Voglio guardarmi intorno… voglio tornare a vivere quei momenti che hanno accompagnato la mia infanzia.
Voglio la notte della Vigilia passata in bianco, emozionato all’attesa dell’arrivo di Babbo Natale.

Voglio tornare ad avere quella capacità di immaginare… si di immaginare l’esistenza di un omone con la barba bianca e vestito di rosso che con la sua slitta trainata da renne se va in giro a dispensare gioia a tutti i bambini.

Voglio tornare… bambino. Voglio meravigliarmi ancora… stupirmi delle piccole cose.

Io voglio credere in Babbo Natale.


Torna al Blog
Condividi!
Nascondi