Dicembre

Un articolo per ogni mese, partendo da Dicembre.

Già questo potrebbe essere non logico… partire dall’ultimo mese dell’anno, ma è bello anche così, partire non seguendo la logica… come il mese di Dicembre.

Questo mese racchiude in se la non logica.
E’ il mese in cui una strana atmosfera avvolge tutti noi, dandoci un senso di tepore e una emozione di felicità che avvolge il nostro cuore.

Eppure, è il mese del grande freddo… ed è l’ultimo mese dell’anno dove tutto lo stress accumulato durante l’anno dovrebbe esplodere…

Ma Dicembre è un mese magico.

E’ il mese dedicato ai bimbi… ma anche ai grandi. Arriva Babbo Natale.
Le città si vestono a festa, illuminandosi di mille luci colorate.
Le case si arricchiscono dell’alberello tutto colorato, suonano i rumori di fuochi scoppiettanti e vengono avvolte dal profumo di tazze fumanti contenenti tisane, cioccolata calda o vin brûlé.

Questo è il mese in cui possiamo ascoltare in loop sempre la stessa canzone dove Bublè e Carey vengono rispolverati…

E’ il mese in cui passeggiamo all’aperto a temperature polari senza lamentarci;  perché il fascino dei mercatini, queste casette di legno colorate con al loro interno ogni tipo di oggetto e ben di Dio bastano a scaldarci.

E’ il mese delle serate in famiglia… del rispolverare vecchi giochi in scatola, è il mese in cui le case risentono riecheggiare sincere sorrisi.

Sorrisi come quelli di grandi e piccini il giorno di Natale… allo scartare dei regali, grandi o piccoli che siano, ma sempre fatti con cuore e sincerità.

E’ il mese dei miracoli… dove perfino un vecchio taccagno e brontolone come il personaggio creato dalla fantasia di Dickens, riesce a farsi avvolgere da questa aurea di gioia.

Dicembre è il mese in cui si fanno i conti, dove si fa il resoconto di tutto l’anno, dove si preparano i nuovi propositi per l’avvento del nuovo anno.

Semplicemente … Dicembre.


Torna al Blog
Condividi!
Nascondi